La polizia di frontiera rintraccia quaranta migranti a San Dorligo

Al termine delle procedure saranno tutti posti in accoglienza per la quarantena

TRIESTE Non si arresta l’ondata di migranti dalla rotta balcanica verso l’Italia. L’ultima è stata intercettata questa mattina dalla Polizia di Frontiera di Trieste sul carso nei pressi di San Dorligo della Valle.

Oltre una quarantina di persone, tra cui famiglie con bambini piccoli, in prevalenza di nazionalità afghana e pachistana.

Al gruppo è stata data assistenza da parte degli agenti, che hanno distribuito acqua e cibo.

Al termine delle procedure di identificazione i migranti dovranno trascorrere un periodo di quarantena, secondo quanto previsto dalle misure anticovid.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Trieste, punto lavori all'ex caserma della Polstrada di Roiano

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi