In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Addio a Giovanni Franco: fondò Cartubi quasi mezzo secolo fa

Le esequie saranno celebrate venerdì nel cimitero di Sant’Anna

1 minuto di lettura

Si è spento nella sua abitazione muggesana l’imprenditore Giovanni Franco, fondatore della Cartubi, l’azienda navalmeccanica attualmente situata nell’area dell’ex Arsenale in via von Bruck. Aveva 86 anni, le esequie saranno celebrate nel cimitero di Sant’Anna alle ore 9.30 di venerdì 12 marzo.

È il figlio Mauro, che da anni ha preso il posto del padre alla guida di Cartubi, a ricordarne la figura, a cominciare da quando il giovanissimo Giovanni lavorava in una bottega alimentare a Crevatini, per sostentare la famiglia. Poi dalla bottega alla fabbrica, alla Meccanonavale, per poi nel 1973 lanciare l’avventura di Cartubi, che nasceva - ricorda Mauro - in uno “scantinato” di Muggia. Cartubi, specializzata in attività navalmeccaniche, si trasferì in molo fratelli Bandiera, nel sito dove dovrebbe sorgere il Parco del mare. Ancora oggi è possibile scorgere lo scivolo dal capannone verso il mare. Terzo domicilio quello dell’ex Arsenale, dove Cartubi è cresciuta fino a occupare un centinaio di addetti diretti e a coinvolgere quasi 300 lavoratori “indotti”. «Mio padre - è il commosso epitaffio di Mauro - è stato un esempio di dedizione, coraggio, umiltà. Imprenditore vecchio stile, primo ad arrivare e ultimo ad andarsene. E ha sempre reinvestito i proventi per migliorare la sua creatura industriale». —



© RIPRODUZIONE RISERVATA
 

I commenti dei lettori