Contenuto riservato agli abbonati

Un autista triestino: «Bloccato dagli agenti sloveni pur avendo pieno diritto di superare la frontiera»

Davide Gianolla

Lo sfogo del titolare di un noleggio con conducente fermato al confine di Fernetti: «Il mio cliente ha chiamato un taxi di Lubiana e io ho perso la corsa» 

TRIESTE «Così non si può andare avanti, si blocca un settore che ha già sofferto tanto e che continua a patire. Non ci sentiamo tutelati, anzi, ci prendono in giro costantemente». Si sfoga con queste parole il triestino Davide Gianolla, titolare di una licenza di noleggio con conducente, che martedì 9 marzo - a fronte della richiesta di un certificato di tampone negativo, il cui obbligo però non è ancora entrato in vigore - è rimasto bloccato al valico di Fernetti e non ha potuto dunque raggiungere un cliente che lo attendeva a Lubiana.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Calcio, giornalista molestata in diretta tv dopo Empoli-Fiorentina

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi