Contenuto riservato agli abbonati

Tutta la Regione Fvg verso la stretta arancione: da lunedì anche a Trieste sarà vietato uscire dal comune

Sabato la partenza anticipata della stretta nei territori dell’Isontino e del Friuli. Prosegue la corsa dei contagi: ieri altri 823 casi. Fedriga: «Aumento vertiginoso» 

TRIESTE Stavolta Massimiliano Fedriga l’ha saputo nel primo pomeriggio, in via informale, dal ministro della Salute Roberto Speranza: il Friuli Venezia Giulia rientra nella zona arancione dall’8 marzo. Si è così almeno guadagnata qualche ora rispetto al solito per informare i cittadini e soprattutto le attività economiche visto che da lunedì, pure nelle province di Trieste e Pordenone, bar e ristoranti si dovranno limitare una volta ancora ad asporto e consegne a domicilio, mentre i residenti potranno uscire dal comune in cui abitano solo per motivi di lavoro, salute o stretta necessità.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Covid, 3783: la falsa notizia dei morti in Italia

Grano saraceno al limone e rosmarino con rana pescatrice croccante su crema di sedano rapa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi