Contenuto riservato agli abbonati

Monfalcone, cumuli di rifiuti sul Carso e siringhe gettate fra le rocce

In più riprese i volontari hanno battuto l’area sopra via Volta e la Galleria rifugio. Resti di picnic e un motorino, nelle trincee della Grande Guerra una panchina

MONFALCONE Sempre più frequentato in tempi di lockdown e restrizioni agli spostamenti, il Carso monfalconese, in alcune aree facilmente raggiungibili dal centro, non lo è in modo rispettoso dell’ambiente. Le segnalazioni di “micro discariche” da parte di escursionisti occasionali e non si sono moltiplicate in questi ultimi mesi, portando anche al rinvenimento, nella zona immediatamente sopra via Volta, oltre la linea ferroviaria e a ridosso di strutture di sollevamento dell’acquedotto, di numerose siringhe.

Video del giorno

L'attacco dei razzi russi contro i cannoni Usa

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi