Trieste, cantieri e divieti fino ad aprile tra Barriera e San Giacomo

Le vie Caccia e Parini al centro di una riparazione urgente alla rete elettrica. Lavori all’illuminazione tra via dell’Industria, via del Rivo e via dei Giuliani

TRIESTE Tre punti nevralgici del traffico cittadino sono interessati da imminenti lavori da parte di società del gruppo Hera e da cantieri di ristrutturazione, con riflessi sulla circolazione stradale. Gli “scacchieri” in questione sono Barriera Vecchia, San Giacomo e via Rittmeyer. L’intervento più delicato è sicuramente quello nella zona di Barriera Vecchia, la cui durata dovrebbe prolungarsi - da quanto riporta l’ordinanza del direttore dipartimentale Giulio Bernetti - fino al 17 aprile. Tutto nasce da un guasto alla rete elettrica di bassa tensione, che presuppone un rinnovo urgente della conduttura. AcegasApsAmga ha affidato l’opera a Mari&Mazzaroli. Non si procede con il sistema “a fasi”, che connota molti dei cantieri avviati nell’ultimo anno. Focus del “restauro” elettrico sono le vie Parini e Caccia. In via Parini, tra le intersezioni con le vie D’Azeglio e Vasari, è annunciato il divieto di sosta-fermata e il restringimento di carreggiata. Più grave la previsione in via Caccia, che collega via Oriani, Barriera Vecchia e via Parini, con l’istituzione del divieto di transito dalle 9 alle 16.30 per una durata complessiva di sette giorni. C’è una deroga a favore dei frontisti, che potranno muoversi in doppio senso di marcia. Occhio alla precedenza per chi dalla stretta via Caccia affluisce in Barriera Vecchia.

Altra area “frizzante” è San Giacomo, dove Hera Luce deve provvedere al rinnovo degli impianti di pubblica illuminazione. Ancora Mari&Mazzaroli, che tra l’altro ha sede nei pressi in via San Marco, alla ribalta. Attenzione puntata su Campo San Giacomo tra via dell’Industria e via del Rivo, su via San Zenone tra Campo San Giacomo e via dei Giuliani, su via del Pozzo tra via dei Giuliani e Campo San Giacomo. Insomma, la zona centrale del rione. La previsione di fine-intervento data 9 aprile. In questo caso si rispolvera la modalità “a fasce”, con l’individuazione di tre momenti attuativi, che prevedono divieti di sosta-fermata, restringimenti di carreggiata. Si tenga presente che in Campo San Giacomo, causa la ristrutturazione di alcuni alloggi al civico 19, è previsto un ulteriore provvedimento di sosta-fermata e restringimento di carreggiata.


Di natura differente l’ordinanza che riguarda via de Rittmeyer, la strada che collega Scorcola con via Ghega. Più o meno al centro del tracciato, al civico 12, Emmequattro srl sta ultimando i lavori di manutenzione straordinaria delle facciate e della copertura. E sta provvedendo alle demolizioni interne che lasceranno spazio a 35 nuovi alloggi. Qui il cantiere si protrarrà per più tempo, fino al 31 luglio. Per consentire l’effettuazione delle opere, Bernetti ha concesso il divieto di sosta-fermata di fronte al civico 12 e nei tratti tra il 10 e 14. Inoltre viene disposto lo spostamento della fermata dei bus.—


 

Banana bread al cioccolato

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi