Fugge all'alt della polizia: in auto ha 6 mila euro di droga. Monfalconese arrestato

La droga sequestrata

Durante il tentativo di fuga l'uomo ha gettato dal finestrino sei pacchi cellofanati, ognuno dei quali contenente 100 g di marijuana

MONFALCONE Fugge all'alt della polizia perché in auto custodisce 100 grammi di marijuana. Protagonista un monfalconese di 45 anni, che viene subito arrestato.

Ieri, venerdì 26 febbraio, il tribunale di Gorizia ha convalidato l’arresto disponendo il provvedimento cautelare degli arresti domiciliari. 

Il pregiudicato di 45 anni, privo di occupazione, adesso dovrà difendersi per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Il fatto risale al pomeriggio dello scorso 23 febbraio. Siamo nel comune di Ronchi dei Legionari: una pattuglia della polizia, durante un posto di controllo, intima l’alt a un'auto che dopo una brusca manovra si è data alla fuga.

La volante del Commissariato di pubblica sicurezza di Monfalcone - in poche centinaia di metri - ha raggiunto e bloccato il  veicolo.

Agli occhi dei poliziotti non è sfuggito che l’uomo, durante il tentativo di fuga, aveva gettato dal finestrino della vettura uno shopper che è stato immediatamente recuperato; all’interno sono stati trovati 6 pacchi cellofanati, ognuno dei quali contenente 100 g di marijuana, per un valore totale di mercato di circa 6 mila euro.

L’uomo è stato condotto alla casa circondariale “Bigazzi” di Gorizia e la successiva perquisizione al suo domicilio monfalconese ha permesso di sequestrare un’altra piccola quantità di stupefacente, bilancini e strumenti utili al confezionamento delle dosi.

Sono in corso specifiche indagini, coordinate dal sostituto procuratore Ilaria Iozzi di Gorizia, finalizzate a risalire alla provenienza dello stupefacente.


 

Banana bread al cioccolato

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi