Contenuto riservato agli abbonati

Il piano Fenice di Generali per la ripresa dell’Europa: sul piatto 3,5 miliardi

Il Ceo Donnet presenta per l’anniversario della fondazione un pacchetto di interventi che partiranno da Italia, Francia e Germania. Galateri: «Fiducia nel governo Draghi»

TRIESTE Generali lancia un piano di investimenti da 3,5 miliardi di euro in cinque anni per sostenere il rilancio delle economie europee colpite dal Covid-19. Il piano, chiamato Fenice 190 presentato in occasione del 190esimo anniversario della compagnia, riguarderà inizialmente Italia, Francia e Germania e di seguito tutti gli altri paesi europei in cui il gruppo triestino opera. Ancora una volta il Leone reagisce a questo nuovo Cigno nero globale dispiegando un volume di risorse finanziarie mai visto e affiancandosi ai governi europei: «Spero che il nostro 190°anniversario possa coincidere con la ripresa dopo la più grave crisi mondiale dal dopoguerra.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Giornata della memoria a Trieste, il sindaco invita Arcigay alla cerimonia in Risiera

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi