Contenuto riservato agli abbonati

Generali pronte a investire nel Porto Vecchio di Trieste, «ma soltanto se esiste un serio business plan»

Il porto vecchio di Trieste

Aldo Mazzocco guiderà il comitato di coordinamento. La storia della compagnia e l’emporio triestino

TRIESTE Aldo Mazzocco, amministratore delegato e direttore generale di Generali Real Estate (31 miliardi di masse in gestione) è il responsabile del Comitato che coordina Fenice 190. Raccontare le celebrazioni per i 190 anni del gruppo triestino significa evocare la grande Trieste emporiale. E proprio sullo sviluppo immobiliare del Porto Vecchio, sdemanializzato e assegnato al patrimonio disponibile del Comune di Trieste, ma sul quale pesa indubbiamente l’impatto economico della pandemia, Mazzocco ha ribadito ieri che le Generali sono interessate a investire ma «soltanto in presenza di un serio business plan».

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Giornata della memoria a Trieste, il sindaco invita Arcigay alla cerimonia in Risiera

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi