Coronavirus in Fvg, salgono di nuovo in contagi: 683. Sono 15 i decessi

Percentuale di positività del 6,74% sui molecolari. I ricoveri nelle terapie intensive scendono a 56

TRIESTE  Oggi, 25 febbraio, in Friuli Venezia Giulia su 6.657 tamponi molecolari sono stati rilevati 449 nuovi contagi con una percentuale di positività del 6,74%. Sono inoltre 3.385 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 234 casi (6,91%).

I decessi registrati sono 15; i ricoveri nelle terapie intensive scendono a 56 e quelli in altri reparti calano a 335.

I decessi complessivamente ammontano a 2.817, con la seguente suddivisione territoriale: 635 a Trieste, 1.406 a Udine, 590 a Pordenone e 186 a Gorizia.

I totalmente guariti sono 61.156, i clinicamente guariti salgono a 1.922, mentre le persone in isolamento oggi risultano essere 9.249.

Dall'inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 75.535 persone con la seguente suddivisione territoriale: 14.610 a Trieste, 34.460 a Udine, 16.681 a Pordenone, 8.902 a Gorizia e 882 da fuori regione.

Lo comunica il vicegovernatore con delega alla Salute del Friuli Venezia Giulia, Riccardo Riccardi

- Nel dettaglio dei dati odierni sul Covid-19 in Friuli Venezia Giulia, nel settore delle residenze per anziani è stato rilevato un caso di positività tra le persone ospitate nelle strutture regionali; inoltre è risultato contagiato un operatore sanitario all'interno delle stesse. Sul fronte del Sistema sanitario regionale da registrare nell'Azienda sanitaria universitaria Friuli Centrale le positività al Covid di 2 medici, un infermiere, 2 operatori sociosanitari, un assistente sanitario, un dietista e un tecnico terapista. Infine, da evidenziare i casi di due persone contagiate rientrate dall'estero (Regno Unito e Ucraina).

Banana bread al cioccolato

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi