Contenuto riservato agli abbonati

All'ospedale infantile Burlo Garofolo di Trieste guarigione totale del 75% dei pazienti curati per un tumore

La maestra Roberta Gasperini da un paziente-alunno nel reparto del Burlo

Protocolli chemioterapici all’avanguardia hanno consentito di arrivare a questo risultato. «Virus da noi sotto controllo»

TRIESTE Guarigione completa per oltre il 75% dei casi all’Irccs Burlo Garofolo, grazie a protocolli chemioterapici all’avanguardia e alla presa in carico multidisciplinare. Migliorano non solo gli esiti, ma anche la qualità di vita dei ragazzi che contano sul costante supporto psicologico e della scuola in ospedale. «Grazie ai progressi fatti in ambito emato-oncologico – dichiara il dottor Marco Rabusin, direttore della Struttura Complessa di Oncoematologia dell’Irccs Materno Infantile Burlo Garofolo – oggi la possibilità di ottenere la guarigione per una neoplasia in età pediatrica è superiore al 75 % e per le leucemie linfatiche acute, uno dei tumori più diffusi in età pediatrica, si arriva all’85%.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Calcio, giornalista molestata in diretta tv dopo Empoli-Fiorentina

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi