Slavina si stacca dal monte Tremol e finisce sulle piste a Piancavallo: non ci sono persone coinvolte

Sul posto i carabinieri, i volontari del soccorso alpino, l’elicottero del 118 (che è già rientrato su Udine) e dei vigili del fuoco

PIANCAVALLO. Una slavina si è staccata, poco dopo le 12.30 di oggi, domenica 21 febbraio, dal monte Tremol, a Piancavallo ed ha lambito la pista Salamon, che è chiusa come tutti gli impianti sciistici.

Sul posto i carabinieri, i volontari del soccorso alpino, l’elicottero del 118 (che è già rientrato su Udine) e dei vigili del fuoco.

I volontari del soccorso alpino hanno escluso, al termine delle operazioni di verifica, che vi siano persone coinvolte.

“Se gli impianti fossero stati praticabili, questa pista sarebbe stata comunque chiusa per rischio slavine” confermano da Promotur, che è sul posto con il personale e il direttore Enzo Sima.

La lingua di neve ha raggiunto la pista per una lunghezza di una decina di metri.

 

Patate novelle croccanti con asparagi saltati, uova barzotte e dressing allo yogurt e senape

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi