Da quattro anni deve scontare una pena per furto aggravato: arrestato a Villesse

Il casello autostradale di Villesse

L'uomo si trovava a bordo di un furgone sottoposto a controllo dalla polizia Stradale di Gorizia

VILLESSE Nella scorsa notte una pattuglia della Polizia Stradale in vigilanza lungo l’A34, all’altezza del casello di Villesse, ha intercettato un furgone, diretto verso il confine di Stato, con a bordo sette cittadini stranieri.

Da accurati controlli, anche ai fini della prevenzione e del contrasto all’emergenza epidemiologica in atto, è emerso un ordine di cattura a carico di uno dei passeggeri per un residuo di pena da scontare di sei mesi di reclusione.

La condanna, risalente al 2017, è stata inflitta per furto aggravato in abitazione perpetrato nella provincia di Treviso. Il soggetto, un cittadino moldavo di 41 anni, dopo le operazioni di rito, è stato associato condotto al carcere Bigazzi.

Intanto dopo la settimana “Truck & Bus”, appena conclusasi, continua il lavoro della Polizia Stradale regionale finalizzato a monitorare i veicoli in transito lungo le principali arterie autostradali, con particolare attenzione rivolta ai conducenti di mezzi pesanti ed alle Supercar.

La Polizia Stradale ha controllato complessivamente 66 veicoli e 109 persone e sono state elevate 7 contravvenzioni, per un totale di 20 punti defalcati. Due i conducenti che hanno violato la normativa riguardante i tempi di guida e di riposo. Nell’occasione, tutti i veicoli commerciali sono stati sottoposti a revisione straordinaria. 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Milan, Salvini contestato durante la festa scudetto: "Vai a lavorare, sei il disonore dell'Italia"

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi