Contenuto riservato agli abbonati

Trieste dedica due piazzette ai sindaci Spaccini e Cecovini

I siti in zona Urban: ok all’intitolazione ai sindaci che guidarono la città dal 1967 al ’78, il primo, e fino al 1983, il secondo

TRIESTE Due terrazze attigue, ricavate nella zona Urban, tra piazzetta Trauner e via di Crosada, alle spalle del locale “Cemut”, sopra le strutture che proteggono gli scavi archeologici effettuati in Cittavecchia. Se il Covid non imperversa, vengono normalmente adibite a dehors di ristorazione.

Si avviano a un salto di qualità simbolica non indifferente: da luoghi anonimi circondati dagli edifici dell’ex Ardiss alla dedica a due sindaci, che si sono succeduti in un momento storico cruciale per la Trieste contemporanea.


Il democristiano Marcello Spaccini, ingegnere delle Fs, di origine romana, militante nella resistenza cattolica, pilotò la città dal 1967 al 1978, dopo essere stato assessore con Mario Franzil.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Tutto calcolato, tra il superyacht e il ponte ci sono solo 12 centimetri

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi