Contenuto riservato agli abbonati

Giorno del Ricordo, il monito di Gorizia che ricorda gli infoibati: «Adesso scriviamo nuove pagine di storia»

La cerimonia in piazzale Martiri delle Foibe a Gorizia

Il sindaco Ziberna invita a guardare al futuro e a investire sui giovani affinché conoscano il dramma dell’esodo 

GORIZIA «Il nostro obiettivo non è quello di rivangare sempre il passato, la nostra responsabilità è quella di scrivere nuove pagine di storia; e facciamo attenzione, perché quelle che vengono scritte qui, sul confine, assumono un peso maggiore». Nel Giorno del Ricordo Rodolfo Ziberna, sindaco di Gorizia e figlio di esuli, ha voluto guardare al futuro, più che al passato.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Trieste, punto lavori all'ex caserma della Polstrada di Roiano

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi