Contenuto riservato agli abbonati

Serracchiani: «Zara, le tombe, gli indennizzi: si riapra il tavolo»

Debora Serracchiani

Il messaggio di Serracchiani al Quirinale «Da Mattarella un aiuto prezioso sul cammino verso il rispetto, grazie per gli storici gestiti di pace»  

TRIESTE Debora Serracchiani si rivolge al Quirinale per chiedere, nello spirito di pacificazione storica giornata del 13 luglio 2020, che prosegua il lavoro di pacificazione chiudendo le questioni irrisolte del confine orientale.

La deputata Pd ha affrontato in prima persona l’argomento nel suo mandato da presidente del Friuli Venezia Giulia, al termine del quale fu insignita del Vessillo dell’Unione degli istriani per il lavoro fatto.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Trieste, la passeggiata cinematografica è a Melara

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi