Contenuto riservato agli abbonati

Logistica e porto: la svolta veneziana all’ex Italcementi di Trieste. Previsti fino a mille addetti

Il comprensorio ex Italcementi passato al duo di imprenditori veneziani Rocelli-Fracasso. Foto di Massimo Silvano

Nuova proprietà per i 105.000 metri quadrati. Una decina di progetti con la regia degli imprenditori Rocelli e Fracasso

TRIESTE Aveva chiesto alcuni giorni per chiudere l’operazione con i crismi dell’ufficialità e ha mantenuto l’impegno: Giovanni Rocelli, imprenditore veneziano, ha acquisito, insieme con il suo nuovo alleato Francesco Fracasso (veneziano a sua volta), i 105.000 metri quadrati dell’ex Italcementi in via Caboto. Qualcosa era già stato anticipato in occasione dell’acquisto dell’ex Manifattura Tabacchi, adesso c’è il timbro.

Video del giorno

Superenalotto, la "porta d'oro" di Sisal. Ecco dove sarà pagato il jackpot da record

Insalata tiepida di cous cous con ceci neri, cipollotti e tonno

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi