Contenuto riservato agli abbonati

Da paracadutista a sacerdote: la nuova vita di don Marco

Don Marco in mimetica in un’arrampicata

Il sacerdote ronchese Minin, 45 anni, è diventato cappellano militare della “Julia”. Dalla leva al 1° Reggimento fanteria San Giusto iniziò il suo percorso nelle forze armate 

RONCHI Alle spalle una laurea in Storia contemporanea, oltre agli studi alla Pontificia università gregoriana per 7 anni che l’hanno portato all’ordinazione sacerdotale nel 2008, ma anche tre missioni all’estero, in Kosovo, Afghanistan e Iraq, il ronchese don Marco Minin, 45 anni, è diventato a fine dicembre il cappellano militare della Brigata alpina Julia e quindi guida spirituale di alcune migliaia di uomini.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Vinitaly, Francesca Moretti: "Ripartire dalla terra e dalle bollicine: sostenibilità non deve essere una moda"

Gallinella su purea di zucca, patate croccanti e cavolo riccio

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi