A casa di amici dopo il coprifuoco con la musica a tutto volume: denunciato triestino

Il giovane, 29 anni, si è rifiutato di spegnere l'impianto e di fornire le proprie generalità, dopo aver oltraggiato i poliziotti. A Duino arrestato un latitante dopo 9 anni

TRIESTE La scorsa notte, inoltre, la Volante della Questura ha denunciato per oltraggio e per il rifiuto di fornire le proprie generalità un triestino dI 29 anni. L'uomo si trovava a casa di una donna in strada Vecchia dell’Istria assieme ad un altro uomo con la musica a tutto volume.

All'arrivo dei poliziotti, il 29enne non è stato per nulla collaborativo e non si è soltanto rifiutato ripetutamente di fornire le proprie generalità, ma ha anche oltraggiato gli agenti e ha riacceso l’impianto di musica. A quel punto è stato denunciato ed multato per aver violato la normativa antipandemica.

Nel pomeriggio di lunedì, invece, la Polizia di Stato ha arrestato un cittadino rumeno di 36 anni mentre si trovava a bordo di un pullman diretto in Slovenia .

I poliziotti del commissariato di Duino Aurisina lo hanno fermato lungo il raccordo autostradale in località San Giovanni di Duino: a suo carico è emerso un ordine di carcerazione emesso nell’aprile 2012 dalla Procura della Repubblica del Tribunale di Viterbo per reati predatori commessi a Viterbo nel marzo 2012.

Dopo le formalità di rito, l’uomo è stato accompagnato al carcere del Coroneo per scontare 11 mesi di reclusione e 400 euro di multa.

Video del giorno

Trieste, entrano i primi camion al Porto

Gallinella su purea di zucca, patate croccanti e cavolo riccio

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi