Contenuto riservato agli abbonati

Ritrovata statua rubata 44 anni fa: un privato di Muggia voleva venderla online

La statuetta ritrovata

Lo scambio è stato intercettato dai carabinieri che operano a tutela del patrimonio culturale. La statuetta è stata restituita a una parrocchia in provincia di Bolzano

MUGGIA I carabinieri del Nucleo per la tutela del patrimonio culturale di Udine hanno restituito alla chiesa parrocchiale di Cologna (del comune di San Genesio Atesino, a Bolzano), una statua lignea raffigurante San Giuseppe, parte di un gruppo scultoreo ottocentesco di produzione locale. L’opera era stata rubata da ignoti nel gennaio del 1977 e dopo anni di oblio è ora ricomparsa in vendita on line: il venditore era un privato residente a Muggia. 

La vendita è stata intercettata dai militari dello speciale reparto dell’Arma che opera a tutela del patrimonio culturale. Le verifiche hanno consentito di ottenere un buon grado di certezza che potesse trattarsi della statua oggetto di ricerche.

Grazie alla collaborazione intercorsa con la Stazione di San Genesio, l’Ufficio Beni Ecclesiastici della Diocesi di Bolzano-Bressanone e il Consiglio Pastorale della Parrocchia di San Genesio, la statua è stata riconosciuta come quella oggetto di furto.

Il sequestro è stato convalidato dalla Procura della Repubblica di Pordenone che ne ha disposto la restituzione al legittimo proprietario.

Video del giorno

L'orsetto salvato nel Parco d'Abruzzo e ricongiunto alla famiglia: è l'unico caso in Europa

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi