Contenuto riservato agli abbonati

Shoah, a Trieste la testimonianza di Riccardo Goruppi: «Ho vissuto l’incubo e lo racconto ai giovani per far capire il dolore generato dall’odio»

Riccardo Goruppi fotografato da Massimo Silvano

Le parole del presidente onorario dell’Aned di Trieste, classe 1927: «A Dachau ero diventato un numero» 

TRIESTE «Se tutti quelli che han sofferto raccontassero le loro storie, non so se sarebbero capiti. Ma sarebbe utile perché queste cose, che sono successe, le ha portate la guerra. Ad alcuni ha portato solo dolore e morte, ad altri denari. La guerra è la cosa più brutta». Riccardo Goruppi – Gorup, prima dell’italianizzazione – è presidente onorario dell’Associazione nazionale ex deportati di Trieste.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Stati Uniti: una pioggia di orsacchiotti sul campo da hockey, ma è per beneficenza

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi