Contenuto riservato agli abbonati

Trieste, la scalata di Costanza nel mondo scientifico diventa un fumetto che sfida i pregiudizi

La triestina, ricercatrice di successo all’estero, citata in un libro ideato in Baviera per le nuove generazioni contro gli stereotipi di genere 

TRIESTE Costanza Rodda, classe 1988, fisica triestina volata all’estero, ha una storia da raccontare: la sua. Che in realtà è pure quella di tante altre scienziate come lei. Donne che, troppo spesso, per avanzare nella propria carriera sono costrette ad affrontare tutta una serie di ostacoli e pregiudizi. Qualche volta, però, la strada svolta. E va in discesa. Con tanto di incoraggiamenti delle colleghe.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Trieste, entrano i primi camion al Porto

Gallinella su purea di zucca, patate croccanti e cavolo riccio

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi