Contenuto riservato agli abbonati

Gorizia, adescava minori anche in città. Canali social vietati al pedofilo

Già in carcere l’uomo di 57 anni è stato raggiunto da un provvedimento ad hoc. Si faceva mandare foto e video in pose esplicitamente hot e poi le condivideva

GORIZIA Aveva adescato ragazzine anche a Gorizia il milanese di 57 anni attualmente detenuto a cui è stato notificato un provvedimento ad hoc per impedirgli di connettersi sui social network dove, sotto mentite spoglie, avvicinava le teenager.

L’uomo, autore di numerosissimi episodi di adescamento e violenza sessuale in danno di bambine e ragazzine di età compresa tra i 6 e i 14 anni è stato fatto oggetto della misura di Sorveglianza speciale irrogata dal Tribunale di prevenzione su proposta del Questore di Milano.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Sole e temperatura mite a Trieste, anche a gennaio la domenica al mare

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi