Contenuto riservato agli abbonati

Ritorno in classe, rotazioni e accessi scaglionati per ripartire in sicurezza

Presidi alle prese con il complesso incastro di orari e modalità di ingresso. La precedenza sarà data agli studenti delle prime e delle quinte. «Qualche timore c’è ma siamo pronti» 

TRIESTE Ingressi scaglionati, con rotazioni di studenti in presenza ogni giorno, a cadenza settimanale o bisettimanale. Così le scuole superiori del Friuli Venezia Giulia si preparano a tornare in classe. C’è chi ha esposto gli orari del primo giorno di febbraio. I presidi si dicono pronti al rientro, già immaginato da giorni con la popolazione studentesca al 50%, ma auspicano che la comunicazione sulle modalità di ripartenza questa volta sia più tempestiva rispetto al passato.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Un'auto senza targa in fiamme nei campi a San Floriano del Collio

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi