Contenuto riservato agli abbonati

Monfalcone, donna travolta operata due volte. Autista indagato per lesioni gravi

Via Primo Maggio bloccata da polizia stradale, carabinieri e vigili del fuoco dopo l’incidente (Foto Bonaventura)

La Procura apre un fascicolo. Indagini sulla manovra del camion e l’attraversamento del pedone

MONFALCONE Resta in prognosi riservata la donna investita mercoledì pomeriggio in via Primo Maggio da un camion cisterna, nel momento in cui stava attraversando la strada, all’altezza del distributore di benzina Esso, non sulle strisce pedonali.

La Polizia stradale ieri, 21 gennaio, ha fornito solo i dati essenziali delle persone coinvolte nel drammatico incidente stradale: il conducente dell’autoarticolato è di Nimis, in provincia di Udine, le sue iniziali sono M.C.,

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Giornata della memoria a Trieste, il sindaco invita Arcigay alla cerimonia in Risiera

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi