Cinghiali in mezzo all'autostrada A4: riaperto dopo due ore il tratto Villesse-Palmanova

Uno dei cinghiali che hanno bloccato l'autostrada

I cinque animali stavano camminando su entrambe le carreggiate. Due di loro risultano feriti, ma non ci sarebbero auto coinvolte. 

VILLESSE Il tratto autostradale della A4 tra Palmanova e Villesse (bivio A4/A34) è stato chiuso dalle 9.30 alle 11.40 di sabato 16 gennaio in entrambe le direzioni a causa della presenza di 5 branco di cinghiali su entrambe le carreggiate. Sono state istituite le uscite obbligatorie a Palmanova in direzione Trieste e Villesse in direzione Venezia. L'autostrada è stata riaperta alle 11.40.

Sul posto sono intervenuti il personale di Autovie Venete, la polizia stradale e i veterinari dell’Azienda sanitaria. Due dei 5 animali selvatici sono infatti feriti. Uno di loro, in particolare, è rimasto incastrato nel guard rail centrale che divide le due carreggiate. Non risultano auto coinvolte in incidenti. 

I camion in coda a causa della chiusura dell'autostrada (Bumbaca)

Autovie ricorda inoltre che fino alle 8 di domenica 17 gennaio non è consentito percorrere il ramo Udine – Trieste del bivio di Palmanova (A4/A23) per il completamento del nuovo cavalcavia sulla direttrice di marcia.

Al momento chi proviene dalla A23 (Udine/ Tarvisio) ed è diretto a Trieste deve uscire al casello di Udine Sud percorrere la viabilità ordinaria segnalata dalle frecce gialle e rientrare a Villesse.

 

Pancake di ceci con robiola e rucola

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi