In Fvg somministrate oltre 23mila dosi di vaccino. Da lunedì 18 partono i richiami

Finora la regione ha inoculato il 62,8% delle dosi disponibili percentuale in linea con la media nazionale 

TRIESTE Sono 23.420 i vaccini inoculati finora in Friuli Venezia Giulia, su 37.315 dosi disponibili, pari al 62,8%, in linea con la media nazionale (62,9%). Lo si evince dai metadati contenuti nel «Report vaccini Anti Covid-19» del Ministero della Salute e del Commissario straordinario Covid-19. In Fvg, dal 31 dicembre 2020, sono 15.936 gli operatori sanitari e sociosanitari a cui è stata somministrata la prima dose del vaccino, seguiti dal personale non sanitario (5.381) e dagli ospiti di strutture residenziali (2.103). Di questi, 15.467 sono donne e 7.953 uomini.

La fascia d'età maggiormente coinvolta finora è quella che va dai 50 ai 59 anni, con 5.735 vaccinati, seguita da quella compresa nel range che va dai 40 ai 49 anni, con 4.874. Gli over 70 vaccinati ad oggi sono 2.537, mentre quelli compresi tra i 60 e i 69 anni ammontano a 2.922. 

A partire da lunedì 18 gennaio saranno somministrate le seconde dosi del vaccino anticovid a chi ha già cominciato il percorso di vaccinazione.

Lo rende noto la Regione Friuli Venezia Giulia. Inizialmente i richiami coinvolgeranno il personale sanitario che si era sottoposto a vaccinazione nel corso del Vax day di Palmanova il 27 dicembre.

Minestra di cavolo nero, fagioli all’occhio e zucca con maltagliati di farro

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi