Contenuto riservato agli abbonati

Il mondo dell'arte dà l'addio a Desiderio Svara

Desiderio Svara

Il pittore triestino, tra i fondatori del Circolo Operatori visuali, è scomparso  a 87 anni

TRIESTE Una pittura delicata, agile, calibrata con grande sensibilità, intrisa di luce, rappresentava il lessico pittorico di Desiderio Svara, scomparso di recente a Trieste, lasciando un grande vuoto nel figlio Dario e negli amici e colleghi artisti, perchè era tra i pochi appartenenti alla comunità slovena a frequentare assiduamente tutti gli eventi triestini. ”Una persona spiritualmente ricca, socievole, benvoluta da tutti” ricorda l’amica Jasna Merkù, pittrice versatile e critico d’arte.

Nato

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Tutto calcolato, tra il superyacht e il ponte ci sono solo 12 centimetri

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi