Questura di Trieste, Zampaglione è il nuovo capo

Fabio Zampaglione è il nuovo capo della Digos di Trieste

TRIESTE Il primo dirigente Fabio Zampaglione ha assunto da lunedì la direzione della Digos della Questura di Trieste. Subentra a Carlo Ferretti, da pochi giorni a capo della Digos della Questura di Venezia.

Laureato in Giurisprudenza, Zampaglione - riporta una nota della Questura - ha frequentato il 91/o Corso di formazione all'Istituto superiore di Polizia di Roma e a inizio 2001 è stato assegnato al Commissariato di Gioia Tauro (Reggio Calabria).

Nel luglio 2007 ha assunto l'incarico di dirigente della Squadra mobile della Questura di Viterbo e nel luglio 2016 è stato chiamato a dirigere quella della Questura di Crotone. Due anni dopo ha assunto la direzione della Digos della Questura di Viterbo. A seguito della promozione a primo dirigente della Polizia a maggio 2020, ha quindi diretto la divisione Polizia ammnistrativa e sociale della Questura di Viterbo. Nel corso della carriera ha ricevuto diversi encomi e riconoscimenti per i risultati raggiunti nella lotta alla criminalità comune e organizzata.

Minestra di cavolo nero, fagioli all’occhio e zucca con maltagliati di farro

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi