Contenuto riservato agli abbonati

Monfalcone, militare condannato dovrà dare 49.520 euro all’Arma

La sentenza della corte dei conti riferita a fatti avvenuti fra il 2007 e 2009

MONFALCONE La Corte dei Conti del Friuli Venezia Giulia ha condannato Domenico Monagheddu, all’epoca maresciallo appartenente alla Compagnia dei carabinieri di Monfalcone, a pagare 49.520 euro in favore del ministero della Difesa, quale “danno indiretto” all’amministrazione dell’Arma.

Un risarcimento di quanto il Dicastero aveva liquidato alle parti civili in sede di Appello, chiamato in solido nel procedimento di secondo grado, al netto però del danno di immagine, non ritenuto applicabile dalla Corte dei Conti, secondo le disposizioni del nuovo Codice della giustizia contabile, ma anche reputando che una quota del danno, pari al 20 per cento dell’importo economico, sia riconducibile a quanti “avrebbero dovuto vigilare” sull’operato del militare.


Il tutto, in virtù della condanna penale...

Video del giorno

Comunali 2022, primo dibattito pubblico tra candidati sul futuro di Gorizia

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi