In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Leonardo e Sofia al top nella classifica dei nomi più amati dai neogenitori a Trieste

Seguono a distanza Tommaso ed Emma. Tra le new entry c’è Noah. Nel 2020 messi al mondo 1.115 bebè, numero in linea con il 2019

2 minuti di lettura
(ansa)

TRIESTE. Nel 2020 nascite stazionarie a Trieste, in base ai dati dell’anagrafe, che segna 1.115 bambini, dato che si riferisce al periodo prima delle festività, quando mancano ancora pochi giorni alla conclusione dell’anno. Erano 1.117 lo scorso anno. Tra i nomi più amati da mamme e papà si conferma il primato della coppia Leonardo e Sofia, particolarmente gettonati ormai da anni tanto a Trieste quanto nel resto del Paese. Nella classifica anche altri classici, da tempo molto apprezzati dai genitori, come Tommaso e Gabriele, Emma e Anna. Ma c’è pure qualche new entry, come Noah e Liam.



Tornando ai dati, si diceva, nessuna variazione significativa quindi sul numero dei bebè. Va rilevato tra l’altro che tra quelli segnati all’anagrafe 44 sono nati in altri comuni e 6 all’estero, tutti registrati poi a Trieste. Ma è sul fronte dei nomi che ogni anno c’è la curiosità di tanti triestini, per scoprire se quello dato al proprio pargolo è lo stesso scelto magari da molti altri genitori. E così è stato per i 18 Leonardo venuti alla luce nel 2020, prima preferenza. Al secondo posto dei dieci più popolari c’è Tommaso, seguito da Gabriele, Giovanni, Alessandro, Christian, Riccardo, Noah, Liam e Michele.

Sul fronte femminile, scalzata dalla vetta lo scorso anno da Alice, torna il dominio di Sofia, con 19 bimbe nel 2020. Seguono Emma, Nina, Anna, Margherita, Alice, Beatrice, Adele, Aurora e Martina. Sofia, così come Leonardo, dal 2016 è sempre stata al primo posto, tranne, come detto, nel 2019. Le schiere di Sofia, Leonardo, ma anche Alice e Alessandro, rilevati negli ultimi anni, non spaventano i genitori, che continuano a preferire idee meno stravaganti e più classiche, salvo poi ritrovarsi nella stessa classe, a scuola, parecchi bimbi con lo stesso nome.

In Italia, secondo una rilevazione Istat, ci sono 7.786 Leonardo, il 3,64% del totale della popolazione maschile, e 5.851 Sofia, il 2,87% di quella femminile. Sempre su scala nazionale il secondo posto è per Francesco, ce ne sono 5.946, seguito da Lorenzo, 5.264. Aurora è seconda con 5.467, terza Giulia, 5.356. Sempre meno presente la corsa alla scelta “straniera”, che fino a qualche anno fa era più forte, ad esempio con Thomas e Samuel o Nicole e Isabel.

E intanto sul web le donne in dolce attesa si confrontano sui trend del 2021. Sui siti dedicati alle mamme, dai sondaggi e dalle opinioni raccolte, pare che non ci saranno grandi sorprese. Continuano a piacere i “soliti” Sofia e Leonardo. Per distinguersi un po’, c’è chi pensa anche a Sophia, mentre tra i fiocchi azzurri molte opteranno per Liam. Ma il 2021 sembra destinato ad essere un anno con poche cicogne, come ha sottolineato lo scorso novembre il presidente dell'Istat, Gian Carlo Blangiardo. «I 420 mila nati nel 2019 - ha detto - potrebbero scendere, secondo uno scenario Istat aggiornato sulla base delle tendenze più recenti, a circa 408 mila nel bilancio finale del 2020, recependo a dicembre un verosimile calo dei concepimenti di marzo, per poi ridursi ulteriormente a 393 mila nel 2021». A pesare anche l’incertezza legata alla crisi sanitaria. 
 

I commenti dei lettori