Contenuto riservato agli abbonati

Baby-boom nell’anno del Covid: al San Polo 823 bebè nel 2020, erano 719 quelli nati nel 2019

Il primario Boschian Bailo e le ostetriche quando non serviva mettere la mascherina (Foto Bonaventura)

Battuto ogni record nel 2020 al Punto nascita con un aumento di quasi il 15% Olimpia di Fiumicello e Sergio di Ronchi i primi bambini venuti alla luce nel 2021

MONFALCONE. Battuto ogni record di nati al Punto nascita dell’ospedale San Polo di Monfalcone. Al 31 dicembre sono venuti alla luce, infatti, 823 bambini rispetto ai 719 della stessa data nel 2019, un salto in avanti di 104 nati in più, con un aumento di quasi il 15% rispetto allo scorso anno.

Secondo la tendenza, che sembra oramai stabilizzata, i nati nelle percentuali, risultano in linea anche con gli anni precedenti e cioè con il 60 per cento circa di bambini italiani che arrivano dal Mandamento monfalconese, da Gorizia e diversi anche dalle province di Trieste (Duino e Aurisina in particolare) e Udine (Fiumicello e altri della Bassa friulana), mentre circa il 40% sono stranieri dei quali l’etnia bengalese è...

Video del giorno

Calcio, dalla curva della Lazio insulti razzisti allo steward nero durante partita con il Verona

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi