Il 1° gennaio visita Ziberna-Cisint nei due ospedali

Personale dell'Ospedale di Gorizia

I due sindaci saranno al San Polo e al San Giovanni di Dio per esprimere il loro grazie a chi lavora in prima linea
contro il Covid-19

GORIZIA. Un sopralluogo congiunto nel primo giorno del 2021. Ma anche un’occasione per esprimere un sentito grazie a chi lavora in prima linea contro un nemico subdolo e che ti colpisce alla spalle. Domani mattina, primo gennaio, il sindaco di Gorizia Rodolfo Ziberna, assieme alla collega sindaca di Monfalcone Anna Cisint, effettuerà alle 10.30 una visita all’ospedale San Polo «per incontrare - spiega il primo cittadino - il personale del Pronto soccorso e del reparto di Medicina. Alle 11.30 faremo altrettanto al San Giovanni di Dio, in via Fatebebefratelli, a Gorizia».
Sarà l’occasione, dicevamo, per esprimere il ringraziamento dell’Isontino nei confronti di chi lotta contro il coronavirus e sorveglia sulla nostra salute.
«Il nostro ospedale - ribadisce Ziberna - ha servizi e personale di altissima qualità sia in tempi normali sia in periodo Covid-19. E ritengo si debba essere tutti orgogliosi di questo nostro patrimonio che, in questa drammatica fase, ha contribuito a salvare vite e ha aiutato le persone a superare momenti difficilissimi».

Continua il sindaco di Gorizia: «Come avevo già avuto modo di dire e come conferma alcune recenti testimonianze di persone che sono uscite dal tunnel del virus, la professionalità e la grande umanità del personale sanitario di Gorizia sono davvero eccezionali e fanno la differenza. Un grandissimo grazie a loro». Concetti che saranno ribaditi anche domani in occasione del sopralluogo assieme al sindaco di Monfalcone. —

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Trieste, punto lavori all'ex caserma della Polstrada di Roiano

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi