Contenuto riservato agli abbonati

Il Comune di Trieste rimette sul mercato Sacra Hosteria e mensa Crda

L’ex Sacra Hosteria all’inizio di Campo Marzio. Foto Massimo Silvano

I dossier saranno accompagnati da nuove quotazioni per agevolare la vendita. Poi l’ex scuola di via Combi, l’ex centro civico di via Giotto e villa Cosulich

TRIESTE Il Comune torna sul mercato immobiliare. Nel vasto repertorio delle alienazioni, che ogni anno la civica amministrazione aggiorna, gli uffici, che fanno politicamente capo a Lorenzo Giorgi e operativamente al dirigente Luigi Leonardi, hanno individuato un’avanguardia di cinque beni che andranno all’asta all’esordio del 2021, prima delle elezioni. Leonardi ha distribuito (o esternalizzato) una serie di incarichi professionali mirati «all’approfondimento e verifica di tutta la documentazione progettuale, catastale, tavolare, impiantistica ecc.»,

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Tutto calcolato, tra il superyacht e il ponte ci sono solo 12 centimetri

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi