Contenuto riservato agli abbonati

Da Alice a Pinocchio fino a Jekyll-Hyde. I 222 consigli di lettura dei ragazzi ai coetanei

Scritti, disegni, foto, video e canzoni: ecco le proposte “multimediali” che hanno contraddistinto la 13.ma edizione del concorso giovanile 

TRIESTE Si è conclusa con una grande festa “commisurata” in ogni caso alla situazione che stiamo vivendo- fra tantissimi titoli per ragazzi e numerosi premi - la 13.ma edizione di “Un libro da consigliare 2020”, il concorso per giovani lettori nato nel 2008 e organizzato dal Sistema bibliotecario BiblioGo! capitanato dal Consorzio culturale del Monfalconese, nell’ambito delle attività del progetto regionale di promozione della lettura LeggiAmo 0-18. Dalle fiabe ai fantasy, 286 studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado di tutta la regione hanno elaborato 222 “consigli di lettura”.

«Consegnare i premi, dal primo al terzo classificato, per ciascuna delle cinque categorie in gara, è stato difficilissimo per i giovani giurati, anch’essi con età compresa tra gli 11 e i 18 anni», raccontano gli organizzatori del concorso: «I premi sono stati apprezzatissimi buoni acquisto, naturalmente per libri ma anche per materiale tecnologico come tablet e computer. I lavori hanno restituito il valore di un’iniziativa importante per i ragazzi, per le scuole, per gli insegnanti e per le biblioteche, facendo emergere la valenza educativa, sociale, artistica della lettura».


I “consigli di lettura” potevano essere presentati sotto diverse forme. Le proposte raccolte dal progetto sono state principalmente elaborati scritti (91), seguiti da disegni (55), foto (42), video (32) e canzoni (2), e sono state realizzate da gruppi di più ragazzi che hanno collaborato assieme, da intere classi e da singoli studenti o studentesse.

Per la sezione relativa agli elaborati scritti delle scuole secondarie di primo grado, il podio è stato assegnato ex aequo a Clarissa Piazza dell’Istituto comprensivo Divisione Julia di Trieste, con “Emporio delle meraviglie” di Ross Mac Kenzie, e a Camilla Catello della scuola Brunner dell’Istituto comprensivo Roiano-Gretta di Trieste, con “Divisa in due” di Sharon Draper.

Tra i riconoscimenti destinati alle scuole secondarie di secondo grado, si è aggiudicata il primo premio Anna Badodi, del Liceo scientifico Galileo Galilei di Trieste, con “Lo strano caso del dottor Jekyll e mister Hyde” di Robert Louis Stevenson. Per quanto riguarda i disegni, per le scuole secondarie di primo grado ha vinto Luigi Cosulich de Pecine della scuola secondaria di primo grado Della Torre di Gradisca d’Isonzo, con il consiglio di “Assassinio sull’Orient Express” di Agatha Christie.

Per le scuole secondarie di secondo grado, invece, ha primeggiato Giulio Menk del Liceo scientifico Galileo Galilei di Trieste con “La macchina del tempo” di H. G. Wells. Elisa Trangoni e Angela Antonial della scuola secondaria di primo grado Manzoni di Udine si sono aggiudicate il primo posto nella classifica dei video con “Cuore d’inchiostro” di Cornelia Funke. Gionata Panigutti dell’Isis Brignoli Einaudi Marconi di Staranzano ha ottenuto il primo posto consigliando “La casa dei cani fantasma” di Allan Stratton.

Per la fotografia si è aggiudicata il primo premio Agnese Furlan della secondaria di primo grado Drusin di Pordenone con “Le avventure di Alice nel Paese delle Meraviglie” di Lewis Carrol. Infine, per l’ambito “canzoni”, ha vinto la 2C della secondaria di primo grado Ascoli di Gorizia, che ha consigliato “Le avventure di Pinocchio” di Carlo Collodi. I nomi di secondi e terzi classificati sono pubblicati su www.unlibrodaconsigliare.it.—


 

Video del giorno

Covid, 3783: la falsa notizia dei morti in Italia

Grano saraceno al limone e rosmarino con rana pescatrice croccante su crema di sedano rapa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi