Contenuto riservato agli abbonati

Trieste, i vicini: «Abbiamo sentito le sue urla. Impossibile entrare in casa»

TRIESTE Il primo ad accorgersi, a tarda sera, che c’era una strana puzza di fumo è stato l’inquilino del secondo piano, quello subito sotto l’abitazione di Bruno Sauro, che ha chiamato i soccorsi. Solo dopo si è precipitata sul pianerottolo la famiglia che abita in uno dei due appartamenti accanto a quello della vittima. «Sentivamo le urla dall’altra parte della porta – racconta una vicina -.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Trieste, la protesta del "caffè contro il Green Pass" in piazza Unità

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi