Contenuto riservato agli abbonati

Finanziaria 2021 in Fvg, una norma jolly da 61,4 milioni per lo sviluppo

L’immagine di Barbara Zilli collegata “da remoto” sul maxi schermo

Dagli stanziamenti per il lavoro a quelli destinati alla montagna, l’emendamento abbraccia vari settori. Pd e M5s attaccano

TRIESTE Nel giorno in cui inizia la maratona in aula sulla Finanziaria 2021, la giunta si riunisce in seduta straordinaria e approva un emendamento jolly da 61,4 milioni di euro nel triennio, metà per investimenti, metà in parte corrente. Nel “pacchetto” entrano anche risorse anticipate nei giorni scorsi, a partire dagli 8 milioni per il Parco del mare a Trieste (con riparto delle risorse nei tre anni di 0,5, 1,5 e 6 milioni), «che consentirà lo sviluppo culturale e museale del Fvg oltre che l’incremento del turismo», sottolinea l’assessore alle Finanze Barbara Zilli, e pure qualche novità a sorpresa, come altri 8 milioni per il trasferimento del 118 in Porto vecchio.

«Si tratta di ulteriori risorse a vantaggio dei settori...

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

"Chiara mi vuoi sposare?": la proposta di Ester sul campo di rugby a fine partita a Bari

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi