Contenuto riservato agli abbonati

Doccia fredda per le osmize: «Aiuti al settore impossibili»

Confermata dagli uffici regionali l’esclusione dall’elenco delle aziende beneficiarie dei contributi. «Ma aspettiamo ulteriori dati dai Comuni» 

TRIESTE «Risulta impossibile determinare una formula di sostegno». È questa la secca dichiarazione con cui la Regione esclude le osmize dal novero delle aziende che possono essere beneficiarie di aiuti economici in conseguenza dell’emergenza sanitaria. Era stato il consigliere Igor Gabrovec a sollecitare l’esecutivo del Fvg, «visto il protrarsi della pandemia e la conseguente situazione di incertezza, che sta profondamente intaccando tutti i settori economici della società», al fine di ottenere un intervento del governo nazionale e della Regione a favore dei titolari delle osmize.

Ma la replica dell’amministrazione regionale è chiara: «Rimangono escluse le imprese agricole che effettuano la vendita diretta dei propri prodotti, con somministrazione non assistita, come per esempio le osmize».

Video del giorno

Comunali 2022, primo dibattito pubblico tra candidati sul futuro di Gorizia

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi