In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Chi arriva in Italia e chi va all’estero: dalla quarantena ai lavoratori stranieri, cosa c’è da sapere

1 minuto di lettura
Il confine di Rabuiese 

TRIESTE Inutile rinviare il ritorno in Italia al 22 dicembre o dopo, per evitare la quarantena. La quarantena al rientro a casa è obbligatoria per chi andrà all'estero tra il 21 dicembre e il 6 gennaio. Per chi parte prima del 21, al ritorno basterà avere con sé il referto, negativo, del tampone e lo stesso vale per chi, prima del 21, arriva dall'estero in Italia. Basta il tampone rapido, purché fatto nelle 48 ore prima del viaggio. Il rientro o ingresso in Italia è sempre possibile per motivi di urgenza, che vanno indicati in un'autodichiarazione (sito del ministero degli Esteri, sezione "Cittadini italiani in rientro dall'estero), lavoro, studio, salute, per raggiungere la propria casa o quella del proprio partner. È esentato dalla quarantena chi arriva per lavoro, purché faccia il tampone, e chi si ferma al massimo 5.

Per approfondimenti c'è il sito www.viaggiaresicuri.it della Farnesina con la classificazione in lettere di ogni Stato stabilita dal Dpcm. E qui potete anche rispondere alle domande del questionario per capire meglio cosa fare. EMBED:

Per i lavoratori stranieri, rischio mese di quarantena. Con capienza ridotta per la distanza di sicurezza, i pullman Flixbus Milano-Bucarest sono prenotati fino al 20 dicembre. Dal 21, invece, sono semivuoti. Quella rumena è la più numerosa comunità straniera in Italia, con un milione e 200 mila persone. Molte di loro raggiungeranno i propri familiari, ma partire durante le vacanze di Natale sarebbe una follia. Significherebbe trascorrere quasi un mese in quarantena. La Romania ha inserito l'Italia tra i Paesi a rischio e a chi arriva dall'Italia chiede 14 giorni di auto-isolamento.

L'Italia costringe ad altri 14 giorni di quarantena, al suo rientro, chi è partito tra il 21 dicembre e il 6 gennaio per la Romania e per ogni altra meta (salvo motivi di lavoro, salute, assoluta urgenza). Partendo entro il 20, eviteranno una delle due quarantene. Gli basterà, prima di tornare, fare un tampone e sperare. EMBED

I commenti dei lettori