Contenuto riservato agli abbonati

Trieste, chiesto il processo per l'avvocato che sparò in Costiera

Il pm accusa il 44enne De Luca di tentato omicidio. In Costa dei Barbari esplose 4 colpi contro un’auto in cui c’era un uomo

TRIESTE Indagini chiuse e appuntamento in Tribunale. Giuseppe De Luca, l’avvocato pugliese di 44 anni che il 9 marzo dell’anno scorso aveva sparato in piena notte contro una Opel parcheggiata in Costa dei Barbari, con a bordo un camionista croato di 60 anni che per poco non era stato ucciso, comparirà davanti al giudice il 26 gennaio per l’udienza preliminare.

Il pm Chiara De Grassi ha chiesto il rinvio a giudizio dell’imputato, difeso dagli avvocati Astrid Vida ed Ettore Censano.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Un'auto senza targa in fiamme nei campi a San Floriano del Collio

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi