Contenuto riservato agli abbonati

Trieste, schiaffi e insulti antisemiti alla ex ebrea

Un ventunenne sotto accusa. Maltrattamenti ripetuti aggravati dalle minacce: «Ti uccido e ti brucio la casa»

TRIESTE Calci, pugni e sberle. Ma anche gravi intimidazioni a sfondo razziale: «Ebrea di m… ti brucio la casa. Ti uccido». Finirà in Tribunale davanti a un giudice il caso di un ventunenne triestino accusato di violenze e minacce nei confronti della ex fidanzata, una adolescente appartenente alla comunità ebraica. L’udienza preliminare è attesa per mercoledì prossimo dal gup Luigi Dainotti.

Il materiale raccolto nel fascicolo d’inchiesta è dettagliato.

Video del giorno

I soldati ucraini sbagliano a usare il mortaio

Bruschette integrali con fagioli e zucchine marinate

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi