E' morta Jan Morris, l'autrice di "Trieste. O del nessun luogo"

Jan Morris in una foto tratta dal web

La giornalista britannica, scrittrice e storica aveva 94 anni

E' morta oggi, venerdì 20 novembre, all'età di 94 anni, Jan Morris, giornalista britannica, scrittrice, storica e molto altro ancora. Il suo nome è legato anche alla nostra città.

Nel libro "Trieste. O del nessun luogo" (Il Saggiatore, 2003) l'autrice raccontò, fondendo la melanconia dei propri ricordi di viaggiatrice e la passione della storica, l'intenso rapporto con Trieste, la propria vita attraverso quella della città, dei suoi conflitti del suo splendore e del suo declino.

Muovendosi nel tempo, evocando i caffè e i moli visitati da Joyce, Morris nel suo libro passa per gli anni '40, quando vide Trieste per la prima volta, e arriva al presente di questa città fuori dal tempo. Emerge il quadro di una città in nessun luogo, un luogo dove ciascuno è libero di vivere senza costrizioni, di scoprire la propria identità più autentica. La Trieste di Jan Morris è la città ideale per spiriti erranti, solitari e rinnegati, per tutti coloro che non trovano un proprio luogo su nessuna mappa.

Ma il nome di Jan Morris si lega anche, e in modo indissolubile, alla conquista dell'Everest nel 1953, raccontata in esclusiva come inviato per il Times. Allora si chiamava James e infatti fino agli anni Settanta Morris era stato un uomo per poi decidere di cambiare sesso diventando donna: un pioniere nel Regno Unito e nella storia dei transgender.

Al suo attivo molti libri di viaggi e la monumentale opera storica sull'impero britannico, dal titolo "Pax Britannica",

L'annuncio della morte è stato dato dalla famiglia in un comunicato: «Lascia la partner di tutta una vita, Elizabeth». I due avevano divorziato nel '72 dopo il cambiamento di sesso compiuto da Morris. Ma nonostante questo avevano continuato a vivere sotto lo stesso tetto per poi formare un'unione civile nel 2008.

Zuppa fredda di barbabietola, arancia e yogurt

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi