Coronavirus in Fvg, 536 positivi su 5.926 tamponi. Altri 10 decessi, di cui uno a Trieste

Dei nuovi contagiati 33 nel capoluogo giuliano e 74 nell'area goriziana. In leggero calo il rapporto tra positivi scoperti e test eseguiti. Altri 135 casi nelle residenze per anziani, di cui 9 operatori sanitari. Scendono a 44 i pazienti in cura in terapia intensiva, mentre salgono a 454 i ricoverati in altri reparti

TRIESTE. Oggi, martedì 17 novembre, in Friuli Venezia Giulia sono stati rilevati 536 nuovi contagi (il 9,04 per cento dei 5.926 tamponi eseguiti) e 10 decessi da Covid-19. Lo ha comunicato il vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi.

Le persone risultate positive al virus in regione dall'inizio della pandemia ammontano in tutto a 19.929, di cui: 5.447 a Trieste (+33), 8.116 a Udine, 3.821 a Pordenone e 2.296 a Gorizia (+74), alle quali si aggiungono 249 persone da fuori regione. I casi attuali di infezione sono 10.584.

Scendono a 44 i pazienti in cura in terapia intensiva, mentre salgono a 454 i ricoverati in altri reparti. I decessi complessivamente ammontano a 556, con la seguente suddivisione territoriale: 252 a Trieste, 155 a Udine, 131 a Pordenone e 18 a Gorizia. I totalmente guariti sono 8.789, i clinicamente guariti 163 e le persone in isolamento 9.923.

Made with Flourish

Per quanto riguarda i decessi si tratta di: una donna di 96 anni di Tarcento morta in una residenza per anziani; un uomo di 94 anni di Trieste morto in una residenza per anziani; una donna di 90 anni di Pordenone morta in ospedale; un uomo di 89 anni di Forni di Sotto morto in ospedale; un uomo di 77 anni di Milano morto in ospedale a Udine; un uomo di 74 anni di Talmassons morto in ospedale; un uomo di 74 anni di Marano Lagunare morto in ospedale; un uomo di 72 anni di Porpetto morto in ospedale; una donna di 70 anni di Tarcento morta in una residenza per anziani e una donna di 66 anni di San Giorgio della Richinvelda morta in ospedale. 

Per quel che riguarda le nuove positività al virus, nel settore delle residenze per anziani sono stati rilevati 135 casi di persone ospitate nelle strutture regionali, mentre gli operatori sanitari che sono risultati contagiati all'interno delle stesse strutture sono in totale 9. Sul fronte del Sistema sanitario regionale (Ssr) da registrare nell'Azienda sanitaria universitaria Friuli Centrale le positività al Covid di un medico, 9 infermieri, 2 operatori socio sanitari, un dietista, 4 amministrativi e un autista d'ambulanza; nell'Azienda sanitaria Friuli Occidentale di 7 infermieri, 5 Oss e un fisioterapista; nell'Azienda sanitaria universitaria Giuliano Isontina di 3 medici, 6 infermieri, un Oss e un ausiliario. Da rilevare anche il caso di un infermiere del Cro di Aviano. Relativamente alle scuole si registra il contagio di uno studente dell'Isis Lino Zanussi di Pordenone.

Minestra di cavolo nero, fagioli all’occhio e zucca con maltagliati di farro

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi