Candeggina, detersivi e sapone negli spazi dell’ex banca a Trieste: il Dm apre a fine mese

L'allestimento del nuovo negozio Dm

Ultimata la ristrutturazione interna al piano terra di Casa Romano in piazza della Borsa. In rampa di lancio il nuovo punto vendita della catena già presente alle Torii d'Europa

TRIESTE Sta per terminare l’allestimento il nuovo negozio di Dm, ovvero Drogerie Markt, di piazza della Borsa 9, al piano terra di Casa Romano. L’inaugurazione del nuovo ampio negozio nel cuore della città è prevista entro fine mese. Finiti i lavori di riqualificazione interna che hanno trasformato in un punto vendita della più grande catena europea di drugstore gli spazi destinati un tempo al Credito Italiano prima e di Unicerdit poi, in questi giorni proseguono gli interventi per ultimare l’arredamento e il rifornimento di tutti gli scaffali e del magazzino.



Il foro è molto ampio, e include anche l’ala che l’istituto bancario riservava agli sportelli. Il negozio, oltre al reparto per l’igiene della casa e la cura della persona, riserverà anche uno spazio ad articoli e mangimi per animali. Quello di piazza della Borsa è il secondo investimento di Dm in meno di un anno a Trieste. Lo scorso dicembre, infatti, la catena aveva aperto un punto vendita da 300 metri quadrati all’interno delle Torri d’Europa. La catena Dm è arrivata in Italia a fine 2017, ha raggiunto un fatturato complessivo di circa 11,2 miliardi di euro e raddoppiato nel corso del 2019 la sua presenza nel Nord Italia, dove ha continuato a crescere anche quest’anno malgrado l’emergenza. Conta oltre 62 mila dipendenti e 3.670 punti vendita in 13 Paesi europei. Con la nuova apertura a Trieste, i negozi in Fvg diventeranno 6. Il marchio tedesco è entrato così a gamba tesa in un comparto, quello dei negozi di prodotti per la pulizia della casa e per l’igiene personale, che a Trieste vede una concentrazione di attività importante, la più alta della regione, con negozi di grandi dimensioni in ogni angolo cittadino.

Spostandoci in viale XX Settembre, il Maglificio Girardi di Morgano ha riacceso le luci negli spazi dello storico Calzaturificio Martini, chiuso da alcuni mesi. Lo scorso anno Milena Braico, la titolare del negozio, anticipando la volontà di chiudere, aveva lanciato un appello per cercare qualcuno interessato a subentrare nella gestione del calzaturificio o, quantomeno, a prendere in affitto il locale, mantenendovi un’attività in sintonia con gli antichi arredi, affinché quel piccolo gioiello non venisse smantellato per lasciare spazio a moderni e anonimi scaffali. E così è stato: il Maglificio Girardi ha riaperto le porte di quel negozio, mantenendo i preziosi arredi. —
 

Egg muffin con broccoli e feta

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi