Contenuto riservato agli abbonati

La costa di Duino perde un pezzo di storia: finita in mare la roccia chiamata “El Capel”

Prima e dopo: a sinistra “El Capel” prima della caduta in mare e a destra lo spuntone di roccia senza più la sua piattaforma naturale

Caduta l’inconfondibile punta tra le falesie da cui si tuffavano i ragazzi. Era anche un riferimento per pescatori e velisti

DUINO AURISINA Per i duinesi è come se fosse stato tolto loro un pezzetto di storia, perché da quella piccola piattaforma naturale, incastonata in mezzo alle falesie, si sono tuffate in mare intere generazioni. Ma la natura fa il suo corso e improvvisamente quello che gli autoctoni chiamavano “El Capel’’, proprio perché la forma di quella roccia ricordava vagamente un berretto, si è staccato ed è precipitato nelle acque del golfo, ed è ora visibile ai subacquei che sono già accorsi numerosi a fotografarlo, come se si trattasse di un tesoro sommerso.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Sole e temperatura mite a Trieste, anche a gennaio la domenica al mare

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi