Raid dei ladri in zona Cernizza: rubate dalle auto radio e monete

La strada lungo la quale si è registrato il raid dei ladri l’altra notte

DUINO AURISINA Nuova raffica di furti ai danni di automobili parcheggiate, nella notte fra giovedì e venerdì, nella zona della Cernizza, nel territorio comunale di Duino Aurisina. Ignoti hanno forzato le serrature delle automobili dei residenti, posteggiate in mezzo al verde che caratterizza la zona, sottraendo soprattutto autoradio e qualche spicciolo lasciato dai proprietari sul cruscotto.

Un episodio che va a incrementare la rabbia di chi abita nella zona, perché non è la prima volta che si registrano situazioni del genere. «Riteniamo si tratti dell’opera di raffinati professionisti – hanno detto alcune persone che hanno subito i furti – perché ci risulta che le vetture erano chiuse. Siccome non abbiamo riscontrato segni di effrazione – hanno aggiunto – riteniamo abbiano utilizzato le più moderne apparecchiature, che riescono a eludere le difese elettroniche di cui sono dotate le automobili moderne. Confidiamo nell’esito delle verifiche che potranno essere fatte – hanno concluso – rivedendo i filmati, perché in zona sono attive numerose telecamere».


Sull’accaduto sono invece più cauti i Carabinieri della Stazione di Aurisina, che hanno sì ricevuto denunce di furti, ma a carico di vetture piuttosto datate, sprovviste dei più moderni sistemi antifurto, alcune delle quali potrebbero addirittura essere state lasciate aperte dai proprietari.

Una situazione che sta facendo propendere gli inquirenti per un’ipotesi più blanda. Se un proprietario abbandona la propria vettura aperta, è evidente che l’appetito dei potenziali ladri cresce in proporzione. Un mistero che dovrà dunque essere chiarito in tutti i particolari e la cui spiegazione forse non sarà uniforme per tutti i casi che si sono verificati. Anche perché nelle vetture più vecchie si trovano autoradio anch’esse datate, perciò il valore della refurtiva è piuttosto limitato. —


 

Focaccia integrale alla farina di lenticchie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi