Contenuto riservato agli abbonati

Un minuto di silenzio lungo un anno per ricordare gli agenti uccisi - Video e Foto

Una bambina, accompagnata dalla mamma, depone un mazzo di fiori davanti alla Questura nella mattinata di oggi, domenica 4 ottobre, primo anniversario della tragedia (Foto Massimo Silvano)

Oggi, alle 16.53, in Questura c'è stato l'omaggio a Demenego e Rotta, a 12 mesi dalla sparatoria.Tante le persone - molte famiglie con i bimbi - che hanno portato un fiore per Matteo e Pierluigi nel famedio 

TRIESTE. È trascorso esattamente un anno dalla sparatoria in Questura in cui morirono Matteo Demenego e Pierluigi Rotta. Dopo il lutto collettivo che dodici mesi fa unì la città, alle 16.53 di oggi l’orologio dei triestini si è fermato idealmente per ricordare l’ora esatta in cui i due agenti di Polizia vennero uccisi. Alla stessa ora il Questore Giuseppe Petronzi è sceso dal suo ufficio in strada, davanti alla Questura, in quella via che da pochi giorni porta il nome di Demenego e Rotta, e ha abbracciato virtualmente non soltanto Matteo e Pierluigi, ma un’intera città.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Metropolis/9, Castelli: "Ecco quanto metteremo contro il caro bollette e i ristori in arrivo"

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi