Contenuto riservato agli abbonati

Carciotti in vendita. Il Comune di Trieste aspetta l’offerta di Invimit a tempo scaduto

La facciata a mare e il lato nord di palazzo Carciotti

La società del ministero delle Finanze aveva chiesto  tre mesi di tempo. Ora spunta un altro soggetto interessato

TRIESTE Dal solstizio all’equinozio. Invimit ha avuto a disposizione tre mesi per fare i suoi calcoli sull’operazione Carciotti: adesso però il Comune esige una risposta dalla “società di gestione del risparmio” controllata dal ministero dell’Economia e delle Finanze. Stamane, all’apertura delle “pec”, spera in un buon inizio di settimana e che l’estate non sia trascorsa invano.

Lo scorso giugno Invimit, confermando l’impegno preso ancora in primavera, aveva manifestato ufficialmente l’interesse all’acquisto del prestigioso edificio neoclassico sulle Rive.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Tutto calcolato, tra il superyacht e il ponte ci sono solo 12 centimetri

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi