Contenuto riservato agli abbonati

Trieste riabilita i nove giornalisti ebrei che il fascismo escluse dalla professione

Da Vito Levi ad Aldo Cassuto: cacciati a quel tempo dall’Albo, saranno simbolicamente iscritti all’attuale Ordine 

TRIESTE Il celebre compositore e critico musicale Vito Levi. E Aldo Cassuto, passato dalle pagine di questo quotidiano a Radio Londra. Sono in tutto nove le donne e gli uomini di origine ebraica che oggi, ad honorem, saranno iscritti all’Ordine dei giornalisti del Friuli Venezia Giulia.

Erano stati esclusi dalla professione più di ottant’anni fa, per effetto delle discriminazioni scaturite dalla svolta antisemita del regime fascista.

Video del giorno

Finale Champions League, caos fuori dallo stadio: tifosi del Liverpool si accalcano all'ingresso

Insalata tiepida di cous cous con ceci neri, cipollotti e tonno

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi