Contenuto riservato agli abbonati

Resta grave il sub colto da malore a Sistiana

Il trentottenne Gianni Cergol si è sentito male sabato pomeriggio durante un’immersione. La prognosi è ancora riservata

TRIESTE Resta in gravi condizioni il sub triestino che sabato pomeriggio ha rischiato di annegare a Sistiana. Si chiama Gianni Cergol, ha trentotto anni.

L’uomo è ricoverato nel reparto di Rianimazione dell’ospedale di Cattinara. La prognosi è riservata. Altro non filtra dai medici: il quadro clinico del paziente è ancora critico e il personale sanitario preferisce non sbilanciarsi. Non per il momento, almeno.


Che le condizioni del sub fossero davvero serie è apparso subito chiaro fin dal primo intervento di soccorso in mare.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Tutto calcolato, tra il superyacht e il ponte ci sono solo 12 centimetri

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi